06 Ottobre 2022
Articoli
percorso: Home > Articoli > Redazione DA

PIENI POTERI

19-09-2022 10:56 - Redazione DA
Il caso del Regolamento sui "pieni poteri" approvato dal Consiglio dei Ministri, pone due ordini di valutazioni, una tecnico giuridica e una politica.
Sotto un profilo tecnico il Regolamento non ha bisogno di essere convertito dalle Camere, né ha bisogno di essere firmato dal Presidente della Repubblica.
Siccome in molti social è stato coinvolto Mattarella, e non doveva essere coinvolto, tutti i giornali si sono precipitati a correggere l'errore e nel contempo hanno spostato l'attenzione sul dato tecnico, oscurando quello politico.
Il dato politico investe tempi e contenuti. Il regolamento adottato si pone in continuità con un decreto già adottato da Monti nel 2012 ed è a completamento di poteri già parzialmente conferiti.
Draghi ha deciso di completare la norma del 2012 dopo 10 anni, e dunque se erano già passati 10 anni, non c'era urgenza e sarebbe stato istituzionalmente corretto adottarlo nella pienezza del mandato e non quando era dimissionario.
I pieni poteri non riguardano solo le prerogative in materia energetica, ma anche in materia di difesa. Siamo in uno scenario di guerra, stiamo fornendo armi ad un paese in conflitto e elaborare un regolamento di questa natura, esula dalla doverosa correttezza istituzionale di un esecutivo dimissionario.
Sotto un profilo costituzionale, Draghi ha comunque agito sul filo della legittimità costituzionale.
La stampa, visto il coinvolgimento di Mattarella si è preoccupata solo di fare pulizia in riferimento all'erroneo coinvolgimento. Ma la correttezza tecnica non è automaticamente correttezza politica, e non essere d'accordo con simile impostazione, é legittimo se non doveroso.
visibility
refresh

Nickname




Il tuo 5x1000 a Laicitalia
[]
Democrazia Atea invita tutti i militanti, iscritti e simpatizzanti a sostenere questa associazione che lotta per la tutela dei diritti umani e costituzionali.

14 maggio 2021 - Presidio davanti la regione Lazio
Venezia 9 maggio 2021 - intervento di Ciro Verrati
Carla Corsetti interviene sul diritto di salpingectomia
Riconquistiamo il diritto alla salute
[]
Promuovono: Democrazia Atea, Fronte Popolare, La Città Futura, Partito Comunista dei Lavoratori, Partito Comunista Italiano, Partito della Rifondazione Comunista, Partito Marxista-Leninista Italiano, Potere al Popolo, Sinistra Anticapitalista.
La stampa polacca parla di Democrazia Atea
[]
La stampa polacca intervista Carla Corsetti.


Radio Radicale
Gli interventi di Carla Corsetti a Radio Radicale
Campagna informativa
[]
Left
[]
Gli articoli di Carla Corsetti pubblicati su Left

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
 (testo completo) obbligatorio
refresh


cookie