27 Settembre 2022
Articoli

QUIRINALE GAME OVER

30-01-2022 09:23 - Carla Corsetti

Draghi ha vinto su tutti.
Siamo definitivamente e irreversibilmente nella post-democrazia.
I pesi e i contrappesi istituzionali sono svuotati, il Parlamento, che un tempo era il cuore del potere legislativo, dopo essere diventato il cuore del potere lobbystico, non rappresenta più la sovranità popolare.
L’affanno di questi giorni, alla ricerca di un nome per la Presidenza della Repubblica, ha messo a nudo l’incapacità delle singole forze politiche di esprimere candidature spendibili oltre il campo ristretto del perimetro condominiale di ciascuna di esse.
I parlamentari sono avviatati nell’autoreferenzialità.
Hanno eletto Mattarella, ma il vincitore di questa partita è Draghi.
Suo è il potere esecutivo, suo è il potere amministrativo, suo è il potere finanziario, suo è il potere legislativo.
I parlamentari sono la sua corte, li ha definitivamente spogliati anche della rappresentanza di facciata, e li ha relegati al ruolo di attori che recitano la pantomima di una finta democrazia.
Se Draghi avesse scelto il Quirinale, si sarebbe creato un vuoto esecutivo e forse elezioni anticipate, e siccome il PNRR non può attendere, questa ipotesi è stata scartata.
Draghi non poteva consentire che si creasse uno stallo all’indebitamento che ha costruito per noi, tanto più che il PNRR prevede finanche di riesumare i derivati per pareggiare il debito pubblico.
Con Mattarella nuovamente al Quirinale, Draghi ha ottenuto due risultati, da una parte la deflagrazione delle forze politiche che si riaccucceranno ai suoi ordini prive di credibilità, e dall’altra la neutralizzazione definitiva del controllo dell’esecutivo da parte del Parlamento.
Ha mosso pedine e alfieri, e alla fine ha dichiarato scacco matto, non al re, ma a noi.
visibility
refresh

Nickname




Il tuo 5x1000 a Laicitalia
[]
Democrazia Atea invita tutti i militanti, iscritti e simpatizzanti a sostenere questa associazione che lotta per la tutela dei diritti umani e costituzionali.

14 maggio 2021 - Presidio davanti la regione Lazio
Venezia 9 maggio 2021 - intervento di Ciro Verrati
Carla Corsetti interviene sul diritto di salpingectomia
Riconquistiamo il diritto alla salute
[]
Promuovono: Democrazia Atea, Fronte Popolare, La Città Futura, Partito Comunista dei Lavoratori, Partito Comunista Italiano, Partito della Rifondazione Comunista, Partito Marxista-Leninista Italiano, Potere al Popolo, Sinistra Anticapitalista.
La stampa polacca parla di Democrazia Atea
[]
La stampa polacca intervista Carla Corsetti.


Radio Radicale
Gli interventi di Carla Corsetti a Radio Radicale
Campagna informativa
[]
Left
[]
Gli articoli di Carla Corsetti pubblicati su Left

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
 (testo completo) obbligatorio
refresh


cookie