30 Novembre 2022
Articoli
percorso: Home > Articoli > Redazione DA

ELEZIONI DEL 25 SETTEMBRE

24-09-2022 09:15 - Redazione DA
In occasione delle prossime elezioni politiche il sen.avv.Felice Besostri ha predisposto un modello per la presentazione al Presidente di ciascuna sezione elettorale di una protesta/reclamo al riguardo delle evidenti ragioni di iniquità e di incostituzionalità presenti nella legge elettorale vigente.

L'iniziativa rappresenta un momento importante di riappropriazione democratica da sostenere.

Ecco come fare.

ISTRUZIONI PER LA PRESENTAZIONE DEL RECLAMO

- Stampa DUE COPIE (una per la Camera ed una per il Senato) della protesta/reclamo che trovi all'indirizzo web http://www.terra32.it/rappresentanza/reclamoElezioni2022.pdf

- se lo desideri, nella casella “ulteriori ed eventuali ragioni di reclamo” aggiungi quello che ritieni opportuno, altrimenti barra la casella;

- completale con i tuoi dati e firmale entrambe;

- portale al seggio elettorale con la tua tessera elettorale, un documento valido e il tuo Codice Fiscale.

Se hai necessita' di chiarimento ed approfondimenti potrai trovare tutta la documentazione sulla legge elettorale ed i ricorsi presentati sul Blog https://coordinamentoperlarappresentanza.blogspot.com/: o scrivere direttamente una email a per.la.rappresentanza@gmail.com

SE VOTERAI:

Dopo aver votato quando consegni le schede rivolgiti al Presidente e/o al Segretario di seggio e dichiara:"Intendo presentare un reclamo perche' ritengo incostituzionale la vigente legge elettorale Rosatellum e chiedo che siano allegati ai rispettivi verbali del voto per Camera e Senato i documenti da me sottoscritti”.

SE NON INTENDI VOTARE:

Presenta la tessera elettorale ed il tuo documento di identita' ed al momento della consegna delle schede non le prendere e dichiara: "non Intendo votare e presento un reclamo perche' ritengo incostituzionale la vigente legge elettorale Rosatellum e chiedo che siano allegati ai rispettivi verbali del voto per Camera e Senato i documenti da me sottoscritti”.

In entrambe i casi la corretta gestione dei verbali è infatti competenza specifica del Segretario del Seggio ed a lui dovete rivolgervi per la verbalizzazione, e non al Presidente. È il Segretario che risponde direttamente, di fronte alla Legge, dell'eventuale non verbalizzazione della protesta/reclamo agli Ufficiali Giudiziari, non il Presidente.

DOPO AVER PRESENTATO IL RECLAMO:

Per dare più forza a questa iniziativa sarebbe molto utile che ci comunicassi la tua adesione a questa email , indicando in che comune hai votato per.la.rappresentanza@gmail.com

ULTERIORI ISTRUZIONI IN CASO DI PROBLEMI:

Se da parte del Presidente, del Segretario o di chi per esso, vengono frapposte difficoltà nel recepimento e verbalizzazione del reclamo, chiedi di poter parlare direttamente con il Segretario:

- non reagire in alcun modo, non alzare la voce o metterti a discutere, per evitare di essere accusato di turbativa elettorale e mostra il testo degli articoli di legge che ti danno il diritto di presentare questo reclamo (vedi sotto questi articoli che ti riportiamo in allegato);

- in caso di ulteriore rifiuto a verbalizzare dichiara a voce udibile e chiara rivolgendoti al Segretario del Seggio, non al Presidente, che consegnerai il reclamo alle Forze dell'Ordine presenti al seggio. Nel caso che neanche questi volessero verbalizzare comunica che presenterai un esposto/denuncia alle autorita' competenti (Carabinieri o Polizia di Stato);

- Quindi ritirare i documenti e uscire con calma dal Seggio.

Se hai dei dubbi o problemi potrai scrivere a questo indirizzo email:

per.la.rappresentanza@gmail.com

___________________________________________

ESEMPIO DI EVENTUALE DENUNCIA DA PRESENTARE AGLI UFFICIALI GIUDIZIARI:

Io sottoscritto "Nome e Cognome, Codice Fiscale: nato in "Luogo di Nascita", il "Data di Nascita, "residente in "Luogo di Residenza", titolare della Tessera Elettorale n. "Numero Tessera",

dichiaro di essermi presentato al Seggio N. "Numero del Seggio ",del Comune "Nome del Comune" presso il quale sono regolarmente iscritto, al fine di esercitare il mio diritto-dovere di cittadino elettore.

Era mia intenzione di avvalermi del diritto di verbalizzare una protesta/reclamo, sancito dalla Legge Elettorale (Artt. 74, 87 e 104 Testo Unico delle Leggi Elettorali D.P.R. 30 marzo 1957, n 361 e successive modifiche), ma:(Aggiungere breve descrizione di quanto avvenuto al Seggio, es.):

“Il Segretario si e' rifiutato di mettere a verbale la Protesta/Reclamo e di accogliere il documento che ho chiesto di allegare”.

In Fede


visibility
generic image refresh

Nickname




Il tuo 5x1000 a Laicitalia
[]
Democrazia Atea invita tutti i militanti, iscritti e simpatizzanti a sostenere questa associazione che lotta per la tutela dei diritti umani e costituzionali.

14 maggio 2021 - Presidio davanti la regione Lazio
Venezia 9 maggio 2021 - intervento di Ciro Verrati
Carla Corsetti interviene sul diritto di salpingectomia
Riconquistiamo il diritto alla salute
[]
Promuovono: Democrazia Atea, Fronte Popolare, La Città Futura, Partito Comunista dei Lavoratori, Partito Comunista Italiano, Partito della Rifondazione Comunista, Partito Marxista-Leninista Italiano, Potere al Popolo, Sinistra Anticapitalista.
La stampa polacca parla di Democrazia Atea
[]
La stampa polacca intervista Carla Corsetti.


Radio Radicale
Gli interventi di Carla Corsetti a Radio Radicale
Campagna informativa
[]
Left
[]
Gli articoli di Carla Corsetti pubblicati su Left

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
 (testo completo) obbligatorio
generic image refresh


cookie