23 Aprile 2024
person
area privata
visibility
Articoli

No alla guerra, no alla Nato

08-01-2020 21:40 - Segreteria DA
Democrazia Atea condanna tutti gli atti di guerra e in questo frangente esprime la propria condanna alla posizione suicida e subalterna del Governo italiano agli USA.
Chiediamo l'uscita dalla NATO e l'immediato ritiro delle truppe italiane non solo dall'Iraq ma da tutti i Paesi del Medio Oriente.
In una prospettiva a lungo termine, chiediamo lo smantellamento di tutte le basi militari italiane, che sono di fatto sotto il controllo del Pentagono.
Chiediamo il rispetto delle leggi italiane che vietano la presenza sul territorio nazionale di armamenti nucleari mentre, in spregio alla volontà del popolo italiano il Pentagono ha introdotto sul nostro territorio testate nucleari con l'assenso colpevole del Parlamento.
Il Governo italiano, servo di Trump, sta esponendo l'Italia a rappresaglie militari sul proprio territorio.
PD, Lega e M5S sono d'accordo sul mantenimento delle nostre truppe sugli scenari di guerra.
Le opzioni militari le pagheranno i civili e Democrazia Atea esprime solidarietà ai popoli che subiscono la follia assassina di Trump, dei suoi alleati, e di tutti quei Governi incapaci di trovare soluzioni non violente ai conflitti.

La Segreteria nazionale di Democrazia Atea
Il tuo 5x1000 a Laicitalia
[]
Democrazia Atea invita tutti i militanti, iscritti e simpatizzanti a sostenere questa associazione che lotta per la tutela dei diritti umani e costituzionali.

14 maggio 2021 - Presidio davanti la regione Lazio
Venezia 9 maggio 2021 - intervento di Ciro Verrati
Carla Corsetti interviene sul diritto di salpingectomia
Radio Radicale
Gli interventi di Carla Corsetti a Radio Radicale

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
(Testo completo) obbligatorio
generic image refresh

cookie