06 Ottobre 2022
Articoli

LAICITA’ E FEMMINISMO, QUESTA L’EREDITA’ DI LIDIA MENAPACE

08-12-2020 09:37 - Carla Corsetti
Ripercorrere la vita di Lidia Menapace significa ripercorrere la storia italiana.
E’ stata una partigiana combattente con il grado di tenente, e il maschilismo che ha sempre combattuto, anche oggi non la onora se la ricorda solo come semplice staffetta.
E’ stata anche democristiana, fino a quando la sua curiosità intellettuale non l’ha portata verso il marxismo.
La scelta politica verso il comunismo le costò l’incarico universitario.
E’ stata femminista, come lo sono tutte le persone intelligenti, ed essendo colta ha tracciato anche le sue linee della lotta politica per il femminismo.
I suoi scritti sulla liberazione della donna e sull’affermazione del principio di uguaglianza, hanno sempre ritenuto imprescindibile il Principio di Laicità, ferocemente compromesso dall’inclusione del Concordato nella nostra Costituzione.
Sapeva che il femminismo non può prescindere dalla laicità e che le lotte per il femminismo, in Italia devono avere il loro incipit nella abrogazione del Concordato e nella riforma dell’art.7 della Costituzione.
Dopo la vittoria del NO nel referendum contro la riforma di Renzi, disse: “Mi piacerebbe cominciare a raccogliere le firme per abrogare l’articolo 7”, “E’ l’art.7 che impedisce all’Italia di essere un Paese laico!”.
Per questa chiarezza contro il Concordato, ha sempre raccolto le simpatie di Democrazia Atea.
Onorare la memoria di una intellettuale che poneva nella centralità delle sue riflessioni la laicità, significa anche raccogliere il testimone delle sue indicazioni politiche, e prendere coscienza che laicità e femminismo sono in stretta correlazione, ma anche che l’ostacolo all’affermazione dell’una e dell’altro è costituito da una anacronistica norma costituzionale che deve essere integralmente riformata.
visibility
refresh

Nickname




Il tuo 5x1000 a Laicitalia
[]
Democrazia Atea invita tutti i militanti, iscritti e simpatizzanti a sostenere questa associazione che lotta per la tutela dei diritti umani e costituzionali.

14 maggio 2021 - Presidio davanti la regione Lazio
Venezia 9 maggio 2021 - intervento di Ciro Verrati
Carla Corsetti interviene sul diritto di salpingectomia
Riconquistiamo il diritto alla salute
[]
Promuovono: Democrazia Atea, Fronte Popolare, La Città Futura, Partito Comunista dei Lavoratori, Partito Comunista Italiano, Partito della Rifondazione Comunista, Partito Marxista-Leninista Italiano, Potere al Popolo, Sinistra Anticapitalista.
La stampa polacca parla di Democrazia Atea
[]
La stampa polacca intervista Carla Corsetti.


Radio Radicale
Gli interventi di Carla Corsetti a Radio Radicale
Campagna informativa
[]
Left
[]
Gli articoli di Carla Corsetti pubblicati su Left

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
 (testo completo) obbligatorio
refresh


cookie