05 Dicembre 2020
Articoli
percorso: Home > Articoli > Redazione DA

BERGOGLIO E LA STRATEGIA DELLE UNIONI CIVILI

25-10-2020 16:28 - Redazione DA
Qualche giorno fa una vecchia affermazione rilasciata dal Papa ripropone il tema di un riconoscimento sempre negato dalla religione cattolica rispetto alle unioni omosessuali. Tutti figli di dio , certo, non respinti ma indirizzati a psichiatri e psicologi in grado di invertire la rotta, questa la nuova manovra messa in atto.
L' ottima strategia di marketing portata avanti dal monarca confinante non convince la maggior parte della comunità LGBTQI, sapendo quanto la religiosità abbia condannato e contrastato i legami con lo stesso sesso e la transizione del cambiamento.
Non occorre andare troppo indietro nel tempo, sappiamo quale fu la linea dettata da Bergoglio in Argentina che non mancò di emarginare ed additare le comunità gay durante periodi oscuri, contestati da chi visse la dittatura sulla propria pelle. I media citano una frase senza approfondire, non vi è nessun cambiamento e nessun riconoscimento ufficiale in merito alle unioni omosessuali! Una frase non significa nemmeno ipotesi ma suscita apprezzamenti in un'opinione pubblica che vede in un sorriso o in lontanissimo approccio il sorgere del nuovo che non esiste. Operazione di marketing a parte la monarchia assoluta di soli uomini prosegue un cammino sempre uguale da secoli, forse un tempo la presa in giro sarebbe stata meno esplicita oggi non più!
Democrazia Atea Lombardia
Eventi
12-12-2020 - eventi
[]
[facebook] [Twitter] [WhatsApp]
La stampa polacca parla di Democrazia Atea
8 x mille all'edilizia scolastica
[]
Democrazia Atea e Laicitalia sostengono il proprio impegno per una scuola pubblica e laica e si fanno promotori di questa campagna aperta alle adesioni di chi vuole eliminare le forme di confessionalismo dalla scuola e dal Paese. Firmiamo il nostro 8x1000 allo Stato.
Comunicato della segreteria - 11.06.2020
[]
#IOPRETENDO

Il diritto alla salute è un diritto umano fondamentale, è il diritto di ogni persona a godere delle migliori condizioni di salute fisica e mentale. Nella Costituzione...


Comunicato della segreteria - 08/01/2020
[]
Democrazia Atea condanna tutti gli atti di guerra e in questo frangente esprime la propria condanna alla posizione suicida e subalterna del Governo italiano agli USA. Chiediamo l'uscita dalla NATO e l'immediato ritiro delle truppe italiane non solo dall'Iraq ma da tutti i Paesi del Medio Oriente.
Comunicato della segreteria
[]
Democrazia Atea ha come obiettivo prioritario difendere e attuare il principio di laicità.
La linea politica da sempre adottata, si è caratterizzata e indirizzata in direzione del contrasto alla politica clericale, responsabile del degrado umano nella società italiana.
Iscriviti a DA
[]
Aderisci al progetto di Democrazia Atea e partecipa alle nostre iniziative.
Il testimone
[]
Gli auguri di buon compleanno e un appuntamento a rivederci a fine mese, questa la nostra ultima conversazione.
Regala un libro
[]
I libri di Carla Corsetti
I diritti d’autore sono devoluti a Democrazia Atea.
Puoi ordinarli on line senza spese di spedizione oppure nelle librerie.
194
[]
"Caro ragazzo, per affermare che l'aborto è un omicidio significa che aderisci a quella teoria fondamentalista che ritiene che la vita si formi sin dal concepimento."
Petizioni
[]
Le petizioni hanno la funzione di sensibilizzare l’opinione pubblica su tematiche che, il più delle volte, non agganciano il consenso elettorale ma che inducono alla riflessione e aumentano il senso critico degli individui.
Documenti
03-03-2019 - 16,58 KB - Sbattezzo
[stampa]] [facebook] [Twitter]
03-03-2019 - 88,69 KB - Onu
[stampa]] [facebook] [Twitter]
04-06-2019 - 1,38 MB - Programma
[stampa]] [facebook] [Twitter]
12-07-2020 - 214,70 KB - Sanità
[stampa]] [facebook] [Twitter]
Campagna informativa
[]
Left
[]
Gli articoli di Carla Corsetti pubblicati su Left

Realizzazione siti web www.sitoper.it