20 Ottobre 2019

Articoli
percorso: Home > Articoli > Redazione DA

Vaticalia e l'eutanasia

12-09-2019 17:35 - Redazione DA
Il via libera al governo M5S-PD lo ha dato per prima Civiltà Cattolica, la rivista dei gesuiti vicina a Bergoglio il quale, tuttavia, nel rispetto delle gerarchie interne alla sua monarchia di maschi, non interferisce con la formazione dei governi e lascia che se ne occupino i Presidenti delle varie Conferenze Episcopali.
Dunque in Italia l’interferenza sulla formazione del Governo spetta a Gualtiero Bassetti, il Presidente della Conferenza Episcopale Italiana.
Già da tempo in Vaticano avevano deciso di scaricare Salvini, ma l’assenza di unanimità non ha fatto esporre Bassetti in prima persona e così, quando hanno deciso che Salvini dovesse essere sostituito dal PD, ha mandato un suo delegato ad incontrare Zingaretti: “Vada avanti, ha anche l’incoraggiamento della segreteria di Stato”.
Dopo aver dato le consegne a Zingaretti, sempre da Civiltà Cattolica hanno stilato il programma: legge di bilancio, taglio dei parlamentari, riforma elettorale in senso proporzionale.
L’ultimo passaggio è stata la conferma di Bergoglio al Presidente Conte il quale, alla fine di agosto, dopo essere stato incaricato da Mattarella in via formale, anziché predisporsi alle inutili consultazioni con i partiti politici del suo futuro Consiglio dei Ministri, è andato al funerale di un principe, detto anche cardinale, della monarchia vaticana e in quella occasione ha ringraziato il monarca Bergoglio che lo ha incaricato in via sostanziale.
Ma si sa che la regola aurea in quello staterello è il do ut des, Io do una cosa a te e tu dai una cosa a me.
Non è passata nemmeno una settimana dal giuramento di Conte e Bassetti passa all’incasso.
Oggi Bassetti ha chiesto a Conte l’obiezione di coscienza per l’eutanasia.
Governano da due millenni lucrando sulla paura della morte, vendendo il dopo-morte come il prodotto migliore del catalogo, non fosse altro perché non ha mai registrato reclami o contestazioni.
Se poi i creduli imparano a gestire la morte come evento naturale e non più terrorizzante, arrivando finanche a deciderla, nel catalogo delle credenze resterebbe solo la paccottiglia di piccolo taglio.
E i cattolici continuano a far patire anche a chi non è cattolico, le conseguenze liberticide delle loro limitazioni religiose.
Hanno una maledetta ostinazione nel voler decidere anche per chi non è cattolico, in spregio alle leggi che hanno reso civili gli altri Paesi nei quali, piuttosto, si è impedito che le forme di autodeterminazione, che rispondono a diritti di rango costituzionale, possano subire restrizioni in base a leggine ordinarie, come quelle sulle obiezioni di coscienza.
Questo è un governo coloniale giallo–bianco, e le istituzioni repubblicane sono relegate a fantocci di una pretaglia che per la costante ingerenza sul potere legislativo, dalle più alte gerarchie che la pianificano, fino al più insignificante dei parroci che la veicolano tra le masse, non smetterà mai di offrire il fianco al disprezzo.

Iscriviti a DA

[]
Aderisci al progetto di Democrazia Atea e partecipa alle nostre iniziative.

Comunicato della segreteria

[]
Democrazia Atea ha come obiettivo prioritario difendere e attuare il principio di laicità.
La linea politica da sempre adottata, si è caratterizzata e indirizzata in direzione del contrasto alla politica clericale, responsabile del degrado umano nella società italiana.

Il testimone

[]
Gli auguri di buon compleanno e un appuntamento a rivederci a fine mese, questa la nostra ultima conversazione.

Regala un libro

[]
I libri di Carla Corsetti
I diritti d’autore sono devoluti a Democrazia Atea.
Puoi ordinarli on line senza spese di spedizione oppure nelle librerie.

194

[]
"Caro ragazzo, per affermare che l'aborto è un omicidio significa che aderisci a quella teoria fondamentalista che ritiene che la vita si formi sin dal concepimento."

Petizioni

[]
Le petizioni hanno la funzione di sensibilizzare l’opinione pubblica su tematiche che, il più delle volte, non agganciano il consenso elettorale ma che inducono alla riflessione e aumentano il senso critico degli individui.

Documenti

03-03-2019 - 16,58 KB - Sbattezzo
[stampa]] [facebook] [Twitter]
03-03-2019 - 88,69 KB - Onu
[stampa]] [facebook] [Twitter]
04-06-2019 - 1,38 MB - Programma
[stampa]] [facebook] [Twitter]

Campagna informativa

[]

Left

[]
Gli articoli di Carla Corsetti pubblicati su Left

Realizzazione siti web www.sitoper.it