21 Gennaio 2021
Articoli
percorso: Home > Articoli > Ciro Verrati

REGISTRO DEI MAI NATI

15-08-2020 22:55 - Ciro Verrati
Marsala, istituito in Comune il registro dei bambini mai nati.
Marsala si aggiunge alla masnada di consigli comunali che hanno deliberato di rinnegare il diritto di autodeterminazione della donna ricorrendo ad un vile strumento di intimidazione qual è il registro dei prodotti abortivi che con una miserabile operazione politica rinominano “dei bambini mai nati”, annotando un nome di fantasia per il feto e individuando uno spazio cimiteriale ed un cippo con il relativo numero assegnato nel registro. Il più delle volte all'insaputa della donna che ha sostenuto l’interruzione di gravidanza.
Parliamo di "materiale abortivo" e "rifiuto sanitario speciale", che dovrebbe seguire uno specifico protocollo di smaltimento, ovvero destinato all'incenerimento in un impianto di termodistruzione.
Il decreto 285 del 1990 - che aggiorna il regolamento di polizia mortuaria fermo dal 1939 - introduce, all'art 7, un passaggio rivoluzionario rispetto al passato: "A richiesta dei genitori, nel cimitero possono essere raccolti anche prodotti del concepimento di presunta età inferiore alle 20 settimane". Prima la prassi prevedeva la possibilità di seppellire solo i feti dalle 20 alle 28 settimane.
Tutto ciò avviene all'insaputa della madre, la quale è ignara anche che dopo le 24 ore, tutto ciò che viene espulso non è più di "proprietà della madre", e pertanto direzioni sanitarie conniventi lasciano spazio ad associazioni pro-vita costituite da fanatici fondamentalisti cattolici, cedendogli rifiuti speciali affinché questi squilibrati mentali possano svolgere i loro riti tribali finalizzati a colpevolizzare la donna che ha unicamente esercitato il suo diritto di autodeterminazione.
In questa squallida realtà, a chiudere il cerchio dell’arretratezza culturale e della negazione dei diritti umani ci pensa la politica, con consiglieri comunali che approfittando del loro ruolo istituzionale impongono valori personali di matrice squisitamente religiosa.
[]
Promuovono: Democrazia Atea, Fronte Popolare, La Città Futura, Partito Comunista dei Lavoratori, Partito Comunista Italiano, Partito della Rifondazione Comunista, Partito Marxista-Leninista Italiano, Potere al Popolo, Sinistra Anticapitalista.
La stampa polacca parla di Democrazia Atea
Regala un libro
[]
I libri di Carla Corsetti
I diritti d’autore sono devoluti a Democrazia Atea.
Puoi ordinarli on line senza spese di spedizione oppure nelle librerie.
Il testimone
[]
Gli auguri di buon compleanno e un appuntamento a rivederci a fine mese, questa la nostra ultima conversazione.
194
[]
"Caro ragazzo, per affermare che l'aborto è un omicidio significa che aderisci a quella teoria fondamentalista che ritiene che la vita si formi sin dal concepimento."
Radio Radicale
Gli interventi di Carla Corsetti a Radio Radicale
Documenti
03-03-2019 - 16,58 KB - Sbattezzo
[stampa]] [facebook] [Twitter]
03-03-2019 - 88,69 KB - Onu
[stampa]] [facebook] [Twitter]
04-06-2019 - 1,38 MB - Programma
[stampa]] [facebook] [Twitter]
12-07-2020 - 214,70 KB - Sanità
[stampa]] [facebook] [Twitter]
Campagna informativa
[]
Left
[]
Gli articoli di Carla Corsetti pubblicati su Left
IL TUO 5 X MILLE


Realizzazione siti web www.sitoper.it