30 Novembre 2022
Articoli
percorso: Home > Articoli > Redazione DA

Fake

22-03-2020 21:46 - Redazione DA
Una volta avevamo il giornalismo.
Poi sono arrivate le good news ovvero le belle notizie.
Si sono aggiunte le breaking news, le notizie dell’ultima ora.
Ma abbiamo arricchito il panorama anche con le fake news ovvero le notizie false.
Nel disastro della pandemia qualunque notizia presentata come positiva ha un effetto taumaturgico, tanto più se veicolata da ambienti religiosi.
“Coronavirus, Roma: al Campus diagnosi in 20 secondi con intelligenza artificiale”
“Coronavirus, al Campus Bio-Medico a Roma diagnosi rapida in 20 secondi. «È il primo fuori Asia»”
“Roma, al Campus Bio-Medico il test rapido per il coronavirus: “Algoritmo sviluppato a Wuhan””.
Tutte le agenzie di stampa hanno dato ad intendere che al Campus biomedico si svolgevano diagnosi tempestive disponendo di un test di intelligenza artificiale già messo a punto in Cina.
Dunque una intelligenza artificiale messa a punto dagli scienziati cinesi per la lettura della TAC sarebbe ora a disposizione del Campus Biomedico.
La stampa ci riferisce che il sistema di lettura delle TAC è stato validato dai radiologi del Campus. "il processo di validazione sarebbe stato testato con pieno successo su pazienti anonimizzati in cieco”
Ci domandiamo come hanno fatto a validarlo dato che Il Campus Biomedico, come altre strutture religiose private accreditate, non ricovera pazienti Covid positivi ma solo pazienti no Covid.
Posto che la lettura umana, già in parte assistita con le macchine, nelle nostre scuole di radiologia è di grandissima qualità, non si capisce quale sia il reale vantaggio diagnostico presentato come evento di eccezionale utilità.
Né è stato chiarito quale utilità possa avere la trasmissione di una TAC da una struttura che ha già dato una anamnesi positiva ad una struttura che non accetta pazienti positivi al Covid-19.
E’ evidente che si allungano i tempi invece di abbreviarsi.
Non troviamo invece da nessuna parte la notizia del costo o della gratuità di una simile prestazione.
E se fosse a pagamento chi ha fatto la valutazione del costo/beneficio per i nostri pazienti?
Tutta questa faccenda, lungi dall’essere una good news, ha tutte le caratteristiche se non di una fake news, quantomeno di una ingannevole vetrina speculativa
Considerando che la mission aziendale delle strutture sanitarie private è il profitto, ad onta delle stucchevoli finalità, tanto retoriche quanto false, che campeggiano sui loro siti, è lecito chiedersi quale ritorno economico, oltre alla pubblicità, possa avere questo rimbalzo da una struttura all’altra di una TAC, ma soprattutto quali costi dovremmo sopportare per questa che appare come una indubbia inutile bizzarria nel nostro Paese, mascherata da grandissima scoperta.
Aspettiamo risposte dalla Regione Lazio, che, nella persona dell'Assessore D'Amato ci ha comunicato che tutti gli Ospedali la possono usare.
Elisabetta Canitano
Medico – Coordinatrice nazionale di Potere al Popolo
Demoatea di Roma
visibility
generic image refresh

Nickname




Il tuo 5x1000 a Laicitalia
[]
Democrazia Atea invita tutti i militanti, iscritti e simpatizzanti a sostenere questa associazione che lotta per la tutela dei diritti umani e costituzionali.

14 maggio 2021 - Presidio davanti la regione Lazio
Venezia 9 maggio 2021 - intervento di Ciro Verrati
Carla Corsetti interviene sul diritto di salpingectomia
Riconquistiamo il diritto alla salute
[]
Promuovono: Democrazia Atea, Fronte Popolare, La Città Futura, Partito Comunista dei Lavoratori, Partito Comunista Italiano, Partito della Rifondazione Comunista, Partito Marxista-Leninista Italiano, Potere al Popolo, Sinistra Anticapitalista.
La stampa polacca parla di Democrazia Atea
[]
La stampa polacca intervista Carla Corsetti.


Radio Radicale
Gli interventi di Carla Corsetti a Radio Radicale
Campagna informativa
[]
Left
[]
Gli articoli di Carla Corsetti pubblicati su Left

Realizzazione siti web www.sitoper.it
invia a un amico
icona per chiudere
Attenzione!
Non puoi effettuare più di 10 invii al giorno.
 (testo completo) obbligatorio
generic image refresh


cookie