Campagna Tesseramento 2017
Sostienici con il tesseramento o con una donazione

 

Effettua il versamento

LETTERA APERTA A FICO 25/07/2016

Al Presidente della Commissione di Vigilanza RAI
On.le Roberto Fico


Nel gennaio del 2014 Democrazia Atea aveva indirizzato alla Sua attenzione un appello, accompagnato da una petizione, affinché Lei si facesse carico, nel suo ruolo di Presidente della Commissione di Vigilanza RAI, dell’assenza del Principio di Laicità e di come fosse ormai arrivato il momento di chiudere una struttura inutile come RAI Vaticano i cui costi erano posti non a carico della monarchia extracomunitaria confinante, ma a carico dei contribuenti https://www.facebook.com/Democrazia.Atea/photos/a.209723075709547.64534.208010025880852/805213152827200/?type=1&theater
Nel corso di un incontro presso la sede della Presidenza della Commissione di Vigilanza, Lei aveva detto che avrebbe posto maggiore attenzione alle questioni sollevate http://www.democrazia-atea.it/news/carla-corsetti-incontra-roberto-fico/523/
Il partito al quale Lei appartiene dice di fare del risparmio della spesa pubblica un obiettivo fondante.
Può spiegarci allora come mai nessuno di voi si è mai occupato di RAI Vaticano?
Come mai Lei, nel Suo ruolo di Presidente della Commissione di Vigilanza, non ha fatto nulla per arginare la presenza debordante delle palandrane vaticane dai canali RAI e per arginarne i costi?
E poiché la conta degli scontrini, lo sport al quale vi siete dedicati per un po' dopo le elezioni, pare sia attualmente in standby, come mai né Lei né i suoi colleghi di partito vi siete occupati dello stipendio a carico dei contribuenti, che viene pagato a Massimo Milone Direttore di RAI Vaticano?
Lei e i suoi sodali di partito siete al corrente che il Direttore di RAI Vaticano, per diffondere dalle reti televisive pubbliche i rituali magici della setta cattolica, ha guadagnato nel 2015 ben 212.111,57 € (DUECENTODODICIMILACENTOUNDICI/57 EURO)?
Quasi diciotto mila euro al mese per diffondere povertà culturale e arretratezza civile sono una barbarie della quale Lei e tutto il partito al quale Lei appartiene, siete politicamente responsabili.
Ma del resto siete anche voi figli del Porcellum, anche voi occupate il Parlamento in violazione di ogni legittimità.
E non siete differenti dagli altri.
 

ritorna alle news
Altre News
PETIZIONE PER IVG AMBULATORIALE
IVG farmacologica
Leggi tutto