Campagna Tesseramento 2017
Sostienici con il tesseramento o con una donazione

 

Effettua il versamento

LA VERA NATURA 07/02/2016

LA VERA NATURA

 

Il proprietario del M5S ha imposto ai suoi rappresentanti in Parlamento di votare secondo coscienza il decreto Cirinnà e non v’è chi non veda in questa dichiarazione la posizione vigliacca di chi non vuole mettersi contro il voto cattolico.

Quattro giorni fa i parlamentari grillini Alessandro Di Battista e Nicola Morra sono andati ad omaggiare il Sostituto Segretario di Stato della monarchia extracomunitaria confinante, monsignor Angelo Becciu, e non è un caso che dopo questo incontro, in perfetto stile democristiano da prima repubblica, i grillini abbiano avallato le posizioni oscurantiste vaticane rispetto alle unioni civili.

La decisione imposta dal proprietario del M5S non è mai stata discussa all’interno degli organismi collegiali come il Direttorio o come il gruppo parlamentare, e soprattutto non è mai stata sottoposta alla valutazione della base.

Hanno mostrato di essere in sintonia con la peggiore destra italiana, quella che nega i diritti ad una parte di cittadini, dal pulpito della propria immoralità.

Questa è la natura autentica della democrazia diretta in salsa grillina: decide direttamente il proprietario del partito e chi non ubbidisce viene espulso dopo che il suo nome viene sbandierato davanti agli iscritti come si fa con la carne nei combattimenti tra cani.

ritorna alle news
Altre News
DA COMMISTIONE A SIMBIOSI
Principio di laicità disatteso
Leggi tutto
DESIO - 18 NOVEMBRE 2017
Incontro con tesserati e simpatizzanti
Leggi tutto
TORINO 11 NOVEMBRE 2017
Incontro con tesserati e simpatizzanti
Leggi tutto