Campagna Tesseramento 2017
Sostienici con il tesseramento o con una donazione

 

Effettua il versamento

LA BUFALA DEL CAIMANO JUNIOR 31/10/2013

 Il caimano junior presentandosi da Lilli Gruber - alla trasmissione otto e mezzo - aveva nelle sue intenzioni, screditare quella che a suo avviso, era una operazione mediatica fasulla, avviata solo per denigrare il suo governo: “Questa storia dei 14 euro è una cosa che mi ha dato noia”.

Peccato che il suo intervento si sia rivelato un clamoroso ‘autogol’.

Non serve un ragioniere per metter chiarezza alla vicenda, è sufficiente avere conoscenza delle basi fondamentali della matematica.

Se andiamo a leggere la relazione tecnica sulla Legge di Stabilità, troviamo tra le misure fiscali per il lavoro e le imprese, la rimodulazione delle detrazioni che interessa in particolare quella fascia di reddito da 8.000 euro a 15.000 euro e da 15.001 euro a 55.000 euro.

Il maggiore sollievo fiscale non supera i 182 euro che divisi per 13 mensilità evidenziano un aumento in busta paga pari ad € 14,00.

Se c’è qualcuno che ci sta annoiando con le baggianate, quello è proprio Letta.

Ma la cosa non finisce qui, infatti 14 euro al mese sono il massimo sollievo fiscale a cui si può aspirare, ma se andiamo nello specifico, le stesse note di chiarimento pubblicate sul sito www.governo.it ci dimostrano che un reddito annuo lordo tra 15.001 euro e 20.000 euro matura un sollievo fiscale pari ad un risparmio di 152 euro che divisi per 13 mensilità evidenziano un aumento in busta paga pari a poco più di 11 euro.

Letta, smentito dal suo stesso governo.

 

Ciro Verrati

ritorna alle news
Altre News
LAICITA' QUESTA SCONOSCIUTA
La sottomissione clericale di Di Maio
Leggi tutto
PETIZIONE PER IVG AMBULATORIALE
IVG farmacologica
Leggi tutto