Campagna Tesseramento 2017
Sostienici con il tesseramento o con una donazione

 

Effettua il versamento

IVG 30/03/2015

IVG

Il Consiglio di Stato di Vaticalia ha emanato una ordinanza con la quale sospende in parte l'efficacia del decreto del presidente della Regione Lazio Zingaretti sulle interruzioni di gravidanza.

I medici cattolici, anche nel Lazio, potranno rifiutarsi di rilasciare i certificati con i quali nei consultori si richiede l'interruzione volontaria di gravidanza. 
Le donne ricche hanno le cliniche private e il problema non se lo pongono.
Le donne povere si rivolgeranno alle strutture clandestine e metteranno a rischio la loro vita.
Per i medici cattolici la vita di una donna vale meno di un grumo informe di cellule indesiderate, e nella scelta tra l'una e l'altro, sceglieranno sempre il grumo.
Se poi la donna tenterà comunque di interrompere la gravidanza senza assistenza sanitaria rischiando di morire dissanguata o di setticemia, i medici obiettori non si porranno il problema morale di aver ucciso una donna, l'importante per loro è non aver eliminato quel grumo informe, glielo ha detto dio.
I medici cattolici, sia uomini che donne, non sono differenti dai medici islamici che infibulano, entrambi pongono la donna nella stessa scala di valori, per costoro la vita della donna è pari a zero.
Ogni donna dovrebbe diffidare dei ginecologi cattolici, dovrebbe informarsi delle inclinazioni religiose prima di affidare a loro la propria cura, e insieme alle necessarie valutazioni sulle capacità, dovrebbe anche pensare che un medico che si lascia condizionare dai propri convincimenti religiosi ha frainteso la sua missione e andrebbe evitato.
Se i ginecologi cattolici vedessero crollare le presenze delle donne nei loro studi privati in ragione del dichiarato orientamento di obiettori, di certo ripenserebbero le loro devianze religiose in tema di sanità.
Carla Corsetti 
Segretario Nazionale di Democrazia Atea 
 
ritorna alle news
Altre News
DA COMMISTIONE A SIMBIOSI
Principio di laicità disatteso
Leggi tutto
DESIO - 18 NOVEMBRE 2017
Incontro con tesserati e simpatizzanti
Leggi tutto
TORINO 11 NOVEMBRE 2017
Incontro con tesserati e simpatizzanti
Leggi tutto