Campagna Tesseramento 2018
Sostienici con il tesseramento o con una donazione

 

Effettua il versamento

DALLA BACHECA DI FALCONARA MARITTIMA 26/06/2018

A Falconara Marittima la coalizione a guida PD è stata battuta dalla coalizione cosiddetta di destra per poco più di 50 voti su poco più di 10000 votanti.

Si è trattato della sconfitta della Sinistra?

Il PD, è la Sinistra?

Il partito che ha distrutto i diritti dei lavoratori, è Sinistra?

Chi ha tentato di imporre la “Deforma costituzionale”, è Sinistra?

Chi ha spaccato l’ANPI nazionale inventando i “partigiani per il SÌ”, è Sinistra?

Almeno, dopo la sconfitta nel referendum sulla “Deforma costituzionale”, si fossero ravveduti, avessero cacciato Renzi e avessero fatto ammenda.

Niente!

Quest’inverno, in una riunione per un fronte antifascista unitario, promossa da altri, mi è capitato di sentire un tizio, che probabilmente stava lì solo per tentare di ripescare un pò di voti antifascisti per il PD, che ha rivendicato spudoratamente tutte le porcate renziane per lui tuttora meritevoli di lode e tuttora valide!

Chi a Falconara Marittima votava Sinistra, quando c’era la Sinistra, ora soffre molto, ma evidentemente non ha potuto sopportare di votare per gli epigoni della degenerazione renziana del PD.

Democrazia Atea ha sempre apertamente criticato il PD renziano e lo ha sempre definito partito di destra.

Speriamo che il movimento politico “Potere al Popolo” sappia organizzarsi e strutturarsi per potere offrire un ritorno alla Sinistra (Progressista, Laicista e Antifascista) in tempo per le prossime elezioni.

Democrazia Atea lavora anche per questo.

Falconara Marittima, 25 giugno 2018

 

Fiorenzo Nacciariti

Referente di Democrazia Atea - Falconara Marittima

ritorna alle news
Altre News
MANIFESTAZIONE NAZIONALE
Corteo del 20 ottobre
Leggi tutto
ORA ANDIAMO AVANTI
Prosegue la costruzione di PaP
Leggi tutto
VERONA COME KABUL
Verona città del Medioevo
Leggi tutto